vitalegiordano

LOGO-Accademia-Vitale-Giordano

EUCLIDE RESTITUTO
9 ottobre 2018 il Prof. Francesco Stellacci si racconta
consegna premio Cittadino di Bitonto nel Mondo 2018
15 ottobre 2018 prima giornata Concorso VG seconda edizione
I campioni della prima edizione oggi studenti universitari
Pillole di Scienza 2017 incontro con Roberto Vacca
24 marzo 2017 Premiazione prima edizione Concorso VG
24 marzo 2017 Premiazione prima edizione Concorso VG
Pillole di Scienza 2017 incontro con Giovanni Bignami
16 novembre 2017 viaggio premio dei vincitori del Concorso VG al CSV A.M. Pratica di Mare
Maggio 2018 incontro con Massimiliano Foschi

Anno nuovo e sito vecchio

Ci vogliamo scusare con i visitatori, abbiamo annunciato l'arrivo del nuovo sito web ed ancora dobbiamo rimandare il suo lancio operativo. E' tutto pronto ma c'è bisogno di fare dei test di prova  prima di effettuare la migrazione alla nuova piattaforma.

L'autore è  Gianluca Calò, uno studente che frequenta il quinto anno dell'Istituto Tecnico Economico Statale Vitale Giordano di Bitonto, indirizzo Sistemi Informativi Aziendali; Gianluca ha mostrato la sua bravura ed il bagaglio tecnico acquisito a scuola (il Vitale Giordano è una scuola di eccellenza)  nel realizzare la nuova architettura e grafica utilizzando WordPress.

Il passaggio al nuovo sito è così rimandato all’inizio di marzo, dopo la chiusura della fase di gara e la consegna dei project work dei trenta team iscritti alla gara. Già… ma su cosa stanno lavorando?

I nostri esperti del comitato scientifico hanno suggerito degli argomenti che i due coordinatori dei gruppi di giuria del Concorso, Lucia Achille e Dino Degennaro, hanno rielaborato nelle undici tracce che vi presentiamo.

Leonardo avrebbe gradito?  Lo scopriremo insieme!

 

ELABORATO SCRITTO

1) Tema generale

Le arti e la tecnica non si opponevano in Leonardo da Vinci, anzi si intrecciavano e coincidevano, legame visibile ad una osservazione capace di visioni e linguaggi plurali.

Oggetto della prova

Quali, oggi, analoghi esempi di spirito rinascimentale?

 

2) Tema generale

Leonardo da Vinci fu guidato dalla ricerca di armonia e simmetria nelle sue elaborazioni e sperimentazioni tra arte, scienza e tecnologia.

Oggetto della prova

Dopo aver descritto alcuni degli esempi più rilevanti in cui il genio di Leonardo anticipò risultati successivi (come sui poliedri, sui frattali,sulle equazioni della termodinamica) si confrontino le varie descrizioni di questi risultati nei diversi ambiti della comunicazione scientifica.

 

3) Tema generale

Leonardo scrive nel Codice Atlantico: "L’omo è detto da li antiqui mondo minore, e certo la dizione è bene collocata imperò che, sícome l’omo è composto di terra, acqua, aria e foco, questo corpo della terra è il simigliante. Se l’omo à in sé ossa, sostenitore e armadura della  carne, il mondo à i sassi sostenitori della terra; se l’omo à in sé il lago del sangue, dove cresce e discresce il polmone nello alitare, il corpo della terra à il suo oceano mare, il quale, ancora lui, cresce e discresce ogni sei ore per lo alitare del mondo; se dal detto lago di sangue dirivan vene, che si vanno ramificando per lo corpo umano, similmente il mare oceano empie il corpo de la terra d’infinite vene d’acqua. Manca al corpo della terra i nervi, i quali non vi sono, perché i nervi sono fatti al proposito del movimento, e il mondo, sendo di perpetua stabilità, non v’accade movimento e, non v’accadendo movimento, i nervi non vi sono necessari. Ma in tutte l’altre cose sono molto simili.”

Oggetto della prova

Cosa intende affermare Leonardo in questo passo e come rendereste la sua idea più attuale dal punto di vista scientifico?

Vi vengono in mente altri episodi o situazioni nella scienza in cui il micro è stato paragonato al macro?

 

ELABORATO SCRITTO E VIDEO 

4) Tema generale

Leonardo da Vinci anticipò molte realtà dei nostri tempi e nelle pagine del Codice Atlantico descrisse alcuni androidi tra cui un leone meccanico.

 Oggetto della prova

Nei panni del genio: cosa avrebbe potuto fare oggi Leonardo avendo a disposizione le conoscenze della moderna scienza robotica?

 

5) Tema generale

Leonardo da Vinci si dedicò allo studio del corpo umano con  l’intento di comprenderne la complessità.

Oggetto della prova

I suoi studi e la sua anatomia descrittiva vennero a lungo ignorati, ma  quali conoscenze nel campo della medicina avrebbero potuto anticipare?

 

6) Tema generale

Uno, dieci, centomila: i tanti volti di Leonardo.

Oggetto della prova

Reporter dell’impossibile per una intervista a Leonardo da Vinci,

a caccia dei volti più nascosti e segreti del Genio.

 

7 )Tema generale

Leonardo ha immaginato il volo ed ha disegnato macchine volanti.

Quattrocentocinquanta anni dopo, il 20 luglio 1969 l’uomo ha realizzato il sogno più ardito dell’umanità: calpestare il suolo lunare.

Oggetto della prova

Le analogie possibili tra i sogni di Leonardo da Vinci e le emozioni di Neil Armstrong. Sullo sfondo le atmosfere distopiche dell’uomo pipistrello (Batman) creato da Robert Kane.

 

8) Tema generale

Leonardo è stato mosso nelle sue ricerche e sperimentazioni da una costante inquietudine, animato dalla continua meraviglia con la quale osservava il mondo naturale, traendone ispirazione.

Oggetto della prova

Elaborare un originale percorso che riesca a far emergere nell’universo leonardesco queste sue qualità, ponendole a confronto con quanto accade oggi nel sistema della ricerca scientifica.

 

SEZIONE SMART AND DIGITAL APPLICATION (MOBILE AND DEVICES)

9) Tema generale

Inventore, sperimentatore, imprenditore e promotore delle sue scoperte geniali, Leonardo da Vinci è il precursore del moderno artigiano digitale e della digital fabrication

Oggetto della prova

Se fosse oggi tra noi sarebbe un po’makers e un tanto nerd.

Provate ad immaginare una application ispirata all’immaginario di Leonardo, che abbia le caratteristiche peculiari dello spirito creativo e anticipatore di Leonardo.

 

10) Tema generale

Le macchine di Leonardo ancora oggi sorprendono per le soluzioni avveniristiche.

Oggetto della prova 

Provate ad ispirarvi ad una delle sue creazioni meccaniche e realizzate in scala un prototipo funzionante con applicazioni concrete al mondo contemporaneo.

 

11) Tema generale

La storia dell’arte, della tecnica, della cartografia, delle scienze devono molto alle intuizioni e riflessioni del grande Genio.

Oggetto della prova

Provate a sviluppare una application che in modo accessibile e divertente possa raccontare il mondo di Leonardo, anche attraverso percorsi di gamification.
davincipiaffeflat150
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
l